CONDIVIDI
Lance Stroll (©Getty Images)

Dopo il recente annuncio di Fernando Alonso, al via con la United Autosport, in queste ore è arrivato quello di Lance Stroll. Anche il canadese sarà della partita nella prossima 24 di Daytona in programma il 27 e 28 gennaio. Per lui non si tratterà però di un debutto avendo già partecipato all’edizione di quest’anno con il team Ford Chip Ganassi Racing.

Il 12° della classifica generale piloti del campionato 2017 di F1 correrà con i colori della Jackie Chan DC Racing, ovvero la squadra che ha chiuso in seconda posizione nella classe LMP2 del WEC. A fargli compagnia e ad alternarsi nell’abitacolo ci saranno lo svedese Felix Rosenqvist, l’olandese Robin Frijns e lo spagnolo Daniel Juncadella.

“Andremo per fare una buona corsa, cercare di competere con i migliori e ovviamente di vincere. Il mio obiettivo è sempre dare il massimo ed essere più competitivo che posso in ogni cosa che faccio”, ha dichiarato il 19enne. “In quell’occasione non dovrò né gestire le gomme, né la benzina,come invece accade nei GP. Mi basterà solo pensare a guidare a farlo il più velocemente possibile e basta. Ho sentito tante belle cose riguardo la scuderia, dunque non vedo l’ora di correre assieme a loro”.

Il team Jackie Chan è riuscito a concludere la 24 Ore di Le Mans 2017 al secondo e al terzo posto assoluto, primi di classe in LMP2, ma ha perso il titolo di categoria per 11 punti nella gara finale in Bahrain dello scorso 18 novembre.

Rookie contestato

In leggera ripresa nella seconda parte del campionato, quando è riuscito a terminare in top 10 in 4 round, Stroll, all’esordio nel Circus con la Williams è stato inizialmente molto criticato. Diversi personaggi del paddock gli imputavano la colpa di essere arrivato soltanto grazie ai soldi di papà, uno degli uomini più ricchi del mondo e malgrado il podio conquistato a Baku, ha davvero faticato a farsi rispettare dall’ambiente.

Alla fine i numeri gli hanno dato relativamente ragione visto che in tutto ha collezionato 40 punti contro i 43 del suo compagno Felipe Massa.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori