CONDIVIDI
Sebastian Vettel e Max Verstappen (Getty Images)

F1 | Sebastian Vettel scherza su Ocon-Verstappen: “Li avrei fatti continuare”

Fine dei giochi in F1 e animi che si rilassano, pensieri che si allentano e finalmente il lato umano dei piloti esce fuori. Sul podio ci sono Sebastian Vettel, Lewis Hamilton e Max Verstappen ed è ilarità allo stato puro tra i tre. I primi due sono il presente del motorsport, il terzo brama di usurpare il trono agli altri due.

Come riportato dai colleghi di “Motorsport.com”, si è subito pariti punzecchiando Verstappen. Parte subito all’attacco Hamilton: “Quarto anno in F1? Cavolo stai invecchiando”. Sebastian Vettel subito aggiunge: “Potresti provare con il Botox”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Sebastian Vettel CLICCA QUI

Vettel invita Hamilton e Verstappen a fare figli

Dopo un primo momento di ilarità si è poi parlato delle possibilità che ha Verstappen  di lottare per il titolo. Vettel allora ha dichiarato: “Non credo Max abbia ancora bisogno di consigli, ha tutto quello che serve per lottare per il titolo. Credo che ci siano un paio di ragazzi con le giuste qualità e Max è uno di questi. La Red Bull è cresciuta tanto, io sono stato lì giovanissimo e confermo che se hai il giusto pacchetto lì puoi vincere”.

Si è poi passato a parlare di bambini e Hamilton scherzando ha detto a Sebastian Vettel se fosse in programma un altro bambino al che il tedesco ha risposto: “Ho già dato su quel fronte, ma se vuoi ti posso dare qualche consiglio. Non so per quanto tempo vorrai continuare a stare nelle prove libere”.

Infine si è anche parlato nuovamente della lite tra Ocon e Verstappen. Sull’argomento però Sebastian Vettel ha le idee chiare: “Io li avrei fatti continuare, stavo cominciando a divertirmi”. Insomma senza la pressione delle gare è uscito fuori il lato umano di questi campioni, che in fondo in fondo sono solo dei ragazzi che vivono la vita a 300 km/h.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori