CONDIVIDI
Sebastian Vettel (Getty Images)

F1 | Sebastian Vettel: “Le Intermedie? Decisione di tutti”

Non poteva cominciare peggio il tentativo di recupero su Lewis Hamilton di Sebastian Vettel. In Giappone la Ferrari è sembrata da subito incapace di reggere il ritmo della Mercedes e per di più in qualifica ha commesso il madornale errore di uscire con le intermedie ad inizio del Q3 quando la pista era soltanto umida, togliendosi di fatto dalla lotta per la pole position.

Abbiamo preso questa decisione insieme. Anch’io ero d’accordo. Purtroppo si è rivelata una scelta sbagliata”, ha dichiarato il tedesco che in gara scatterà dalla piazzola 9. “Stava per piovere ed abbiamo pensato che sarebbe aumentata l’intensità ed invece ha piovuto solamente sul finale. Se fosse successo cinque minuti prima sarebbe stata una storia diversa, saremmo stati degli eroi con una idea geniale mentre adesso sembriamo degli idioti. Non è stata certamente la nostra miglior sessione ma ci sono state altre situazioni simili a quella e come team ci assumiamo tutti la responsabilità”.

Questione di tempo

Quarto al termine di questo sabato complicato Kimi Raikkonen ha cercato di analizzare senza drammi. “Ho provato ad evitare i cordoli e i tratti maggiormente bagnati Ovviamente con le slick non avevamo la possibilità di piazzarci più avanti”, le parole del finnico.  “Sicuramente il tempismo con cui abbiamo messo le verdi non è stato l’ideale. Se avesse piovuto staremmo parlando di un’altra storia”.

Lo scivolone strategico della qualifica non si concluderà qui, purtroppo per la Rossa, ma influenzerà pure l’avvio del GP. Sia Seb, sia Iceman dovranno partire con le supersoft, mentre Ham avrà a disposizione le soft, decisamente più durature. Alla domanda se questo nuovo aspetto giocherà per lui un ruolo importante, il finnico è rimasto sul vago. “Onestamente non lo so, dovremo vedere domani che meteo ci sarà in corsa”, ha concluso.

Chiara Rainis

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News