CONDIVIDI
Sebastian Vettel (©Getty Images)

F1 | Sebastian Vettel: “Dobbiamo ringraziare Verstappen”

Ancora galvanizzato dalla vittoria a casa di Lewis Hamilton Sebastian Vettel si è presentato alla conferenza stampa pre-gara di Hockenheim con ottimismo ma senza sbruffoneria.

“Le Mercedes sono state molto forti di recente, ma a Silverstone, su una pista per la Rossa storicamente non congeniale siamo andati bene, quindi l’augurio è che gli aggiornamenti introdotti per l’Inghilterra e che hanno funzionato, diano buone risposte anche qui“, ha cominciato il driver di Heppenheim. “Per il resto, la chiave per il prosieguo di stagione sarà lo sviluppo. Lo scorso anno sul finale avevamo perso qualcosa. Speriamo quindi di aver imparato e di poter essere competitivi fino alla fine”.

Il rinnovo di Ham

Immancabile per Seb la domanda sull’accordo biennale appena raggiunto tra il campione delle Frecce d’Argento e il team di Stoccarda.

“Sinceramente non so perché ci abbiano impiegato tanto. Sembrava tutto chiaro. Ad ogni modo a me importa poco di quello che fanno gli altri”, ha ribattuto il 30enne che ad un successivo interrogativo sul possibile arrivo a Maranello di Charles Leclerc ha detto: “Non lo conosco bene. Con Raikkonen mi trovo bene. Abbiamo lo stesso approccio. Il monegasco ha talento e avrà futuro, però non sono io a decidere”.

Ultimo atto

Con ogni probabilità quella di questo weekend sarà l’ultima edizione del GP di Germania, almeno per un po’  e Vettel non ha perso l’occasione per esprimere il proprio dispiacere.

“E’ un vero peccato”, ha affermato con amarezza. “Il tracciato si trova a mezz’ora da dove sono cresciuto e dunque ho tanti ricordi. Il mio Paese ha una grande storia nelle corse e tanti brand gloriosi ed è evidente che non può fare niente contro chi per entrare nel Circus è disposto a sborsare somme altissime. In epoca Schumacher c’erano migliaia di tifosi sulle tribune. Adesso dobbiamo dire grazie a Verstappen, che ha portato moltissimi sostenitori olandesi“, ha chiosato il quattro volte iridato.

ChiaraRainis