CONDIVIDI
Mick Schumacher (©Getty Images)

F3 | Schumacher Jr.: “Lusingato dai complimenti Ferrari, ma resto dove sono”

Riservato e per il momento con i piedi per terra Mick Schumacher sta adottando il basso profilo e raggiunto dai complimenti dei vertici Ferrari ha semplicemente ringraziato e ribadito i suoi obiettivi primari.

E’ bello vedere che le mie prestazioni sono apprezzate e riconosciute“, ha confidato il tedesco. “Se poi i complimenti arrivano da Maranello è ancora meglio. In generale essere nominati da qualcuno che si trova in F1 è positivo, tuttavia il mio focus è soltanto sulla F3. Ci sono delle discussioni per un passaggio in F2, però nulla è stato ancora definito”, ha specificando il 19enne collegato da voci di paddock anche alla Toro Rosso.

A Singapore durante la conferenza stampa dei boss, Maurizio Arrivabene aveva speso parole di elogio nei confronti del figlio d’arte sostenendo che “le porte del Cavallino per lui saranno sempre aperte”, ma che comunque dovrà prima “divertirsi e crescere progressivamente senza fretta alcuna”.

Le recenti vittorie al Nurburgring e al Red Bull Ring hanno certamente aumentato la quantità di riflettori sopra Schumi Jr. e la sua carriera nei motori, ma non solo. Come normale che sia  i suoi costanti passi avanti hanno anche indispettito i colleghi di serie che con un pizzico di invidia hanno avuto da dire sui suoi legami parentali.

Nella fattispecie, il più indispettito di tutti per questo improvviso sbocciare, è stato il pilota di scuola Red Bull Dan Ticktum, il quale ha addirittura ipotizzato dei giochi sporchi nel dietro alle quinte della categoria per favorire il piccolo Kaiser. “Le sue performance sono uscite dal nulla. Sfortunatamente per me è una battaglia persa non chiamandomi Schumacher”.

 

Chiara Rainis

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su  Google News

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori