CONDIVIDI
Daniel Ricciardo (Getty Images)

Daniel Ricciardo è uno dei piloti più interessanti in Formula 1. In questi anni ha portato a casa: 5 vittorie, 27 podi e 1 pole. Il pilota australiano è spesso accostato alla Ferrari come successore di Raikkonen, ma negli ultimi anni non se ne è mai fatto nulla per svariate ragioni.

Attualmente però Daniel Ricciardo sembra essere in rotta di collisione con Red Bull. L’australiano, infatti, non ha ancora rinnovato con le Lattine e non sembra intenzionato a farlo. L’ombra della Rossa quindi potrebbe ritornare incredibilmente alla carica nell’immediato futuro.

Ricciardo parlava troppo

Come riportato da “Formula1.com”, Daniel Ricciardo ha così parlato delle proprie passioni: “Mi piace ascoltare la musica dal vivo. Vado spesso ai concerti. Tra i film, invece, mi piace tanto Colpa delle Stelle, l’ho visto in aereo in viaggio per il Brasile e ho pianto. Ho paura di serpenti, squali e ragni. I miei professori a scuola dicevano che parlavo troppo”.

Particolare, invece, la risposta che ha dato il pilota Red Bull sulle proprie collezioni private: “Collezionavo modellini di moto di Valentino Rossi e quando ero bambino raccoglievo tappi di sughero ovunque. Ancora non so perché lo facevo, era strano. La cosa peggiore dell’essere famose sono le richieste. Troppe persone hanno il tuo indirizzo e-mail”.

Infine Daniel Ricciardo ha così concluso: “Credo che tutti nella vita dovrebbero provare il paracadutismo, è una sensazione strana, unica nel suo genere. Se potessi invitare 3 persone a cena inviterei uno tra Adam Sandler e Will Farrell, una bella ragazza come Sophia Bush e un musicista fantastico come Bob Dylan“.

Antonio Russo