CONDIVIDI
Sébastien Ogier (©Getty Images)

WRC | Ogier contro il format attuale: “3 giorni sono troppi”

Quando manca poco più di un mese all’inizio della stagione 2019 del mondiale rally, come al solito al via da Montecarlo, Sébastien Ogier è un fiume in piena. E dopo essersela presa con i piloti a gettone, a suo dire favoriti dagli organizzatori del campionato per la possibilità di scegliere le gare a cui partecipare, il 6 volte campione iridato si è lamentato per il format del weekend ripetitivo e noioso.

Siamo stati protagonisti di una grande stagione, con entrambi i titoli assegnati proprio all’ultimo round, ma secondo me la disciplina deve evolversi“, ha affermato a Le Figaro.

Per il driver di Gap bisognerebbe innanzitutto mettere mano al numero di giorni di cui è composto il fine settimana di corsa, in effetti troppo lungo e dispersivo, nonché costoso per i team e gli stessi addetti a lavori che il traverso lo devono raccontare.

In sintesi, a suo avviso, le giornate andrebbero distribuite in maniera differente di modo da incrementare il seguito da parte degli appassionati. “Sarebbe necessario compattare l’attuale formato. Tre giorni di gara sono troppi per riuscire a mantenere alta l’attenzione del pubblico“, ha sostenuto il 34enne.

La proposta di Ogier

Spesso critico nei confronti del promoter e della stessa FIA, in particolare per la famosa regola che vuole il primo della classifica generale aprire la strada nella tappa di apertura di ogni appuntamento Sébastien, ha avanzato l’idea di ritoccare la struttura del programma senza tuttavia diminuire il chilometraggio cronometrato per non snaturare il suo carattere quasi endurance, capace di mettere sotto stress uomini e mezzi.

La competizione dovrebbe svolgersi in 2 giorni”, ha argomentato. “E pur con una giornata in meno l’azione andrebbe mantenuta ad un ritmo intensi.Ciò significa che il chilometraggio non dovrebbe scendere sotto i  300 chilometri, questo per preservare l’esigenza di resistenza delle vetture“.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori