CONDIVIDI
Sébastien Loeb (©Getty Images)

Rally | Loeb alla Dakar da privato e nel WRC a spot

Il successo a sorpresa al Rally di Catalogna ottenuto la scorsa settimana da Sébastien Loeb ha portato una ventata di aria fresca e entusiasmo attorno ad una serie finita un po’ nel sottobosco negli anni recenti.

Sarà anche per questo che Citroen Racing sta tentando in tutti i modi di convincere l’Extraterrestre a tornare se non a tempo pieno, almeno in qualche evento anche nel 2019. Infatti accanto alle C3 per Sébastien Ogier ed Esapekka Lappi, il Double Chevron starebbe già lavorando alacremente su una terza vettura che dovrebbe vedere alternati al volante Craig Breen e proprio il nove volte iridato.

“Non si saprà nulla nemmeno in Australia, ma ne stiamo parlando con alcuni nostri partner”, ha dichiarato a Motorsport.com il boss Pierre Budar ammettendo l’intenzione di allargare il programma rally. “Non abbiamo del tutto la situazione nelle nostre mani, dovremo quindi aspettare ancora un po'”.

“Difficilmente prenderò parte all’intero mondiale, piuttosto a qualche round come nel 2018”, ha confermato il francese.

Progetto Dakar

Rimasto orfano all’improvviso dell’impegno nel WRX a causa del ritiro shock di Peugeot, Séb ha dovuto rimboccarsi le maniche per trovare una soluzione per non rimanere del tutto disoccupato e l’ha trovata almeno per il momento soltanto nei raid più pericoloso e probante del mondo.

Privato della possibilità di aggiudicarsi la vittoria finale con il team ufficiale, Loeb è riuscito ad accordarsi con Peugeot Sport per partecipare da privato alla Dakar 2019, fissata da 6 al 17 gennaio.

Come lo scorso anno il 44enne, accompagnato dal fido navigatore Daniel Elena, guiderà  la 3008 DKR (ndr. trionfatrice con Carlos Sainz) preparata in questo caso dal team satellite del marchio transalpino PH Sport.

A fornire il supporto economico al campione di Haguenau per quest’ennesima prova sarà la Bardahl, già sponsor ufficiale del team Sébastien Loeb Racing.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori