CONDIVIDI
Kimi Raikkonen (Getty Images)

F1 | Kimi Raikkonen attacca nel team radio la Ferrari

Kimi Raikkonen si trova probabilmente a vivere la sua ultima stagione in F1. Il finlandese però non scende di certo in pista per fare numero e dopo il titolo vinto nel 2007 vorrebbe dare un ultimo colpo di coda alla propria carriera e magari lottare per il mondiale. Tutto ciò però cozza con le idee Ferrari. Al Cavallino, infatti, è palese che il ruolo di prima guida è stato affidato da tempo a Sebastian Vettel.

Naturalmente nulla è già scritto e se Kimi Raikkonen dovesse dimostrare di essere superiore al tedesco, naturalmente le gerarchie potrebbero radicalmente capovolgersi. In fondo nel 2008 proprio il finlandese perse la propria leadership nel team dopo l’improvviso exploit di Felipe Massa, che si giocò il titolo con Hamilton sino all’ultima curva.

Scintille nel team radio

Durante il primo GP dell’anno, Kimi Raikkonen ha offerto un’ottima prova nel complesso, ma in particolare è andato molto più forte nella prima metà quando è riuscito a tenere quasi lo stesso ritmo di Hamilton. In Ferrari però quando si è trattato di far rientrare i propri piloti ai box si è deciso di lasciare un po’ di più Vettel in pista per variare le strategie.

Come sappiamo la scelta del tedesco alla fine è risultata vincente, agevolata anche dalla Virtual Safety Car. Liberty Media però, ha deciso di divulgare alcuni team radio più o meno divertenti e tra questi anche un dialogo proprio tra Kimi Raikkonen e il suo ingegnere di pista che gli dice: “Abbiamo bisogno di maggiore velocità Kimi, Seb gira sul 28″5 e tu sul 28″7”.

A quel punto arriva la risposta piccata di Raikkonen: “Ma lui si è fermato o no? Poco fa mi avevate detto che eravamo in una situazione tranquilla, non fregatemi in questo modo”. Non a caso il finlandese sul podio non è apparso proprio entusiasta del suo 3° posto.

Antonio Russo