CONDIVIDI

MOTOMONDIALE 2011 – Grandi novità in vista a Borgo Panigale, dove i tecnici della Rossa Ducati hanno messo a punto una nuova Desmosedici che sarà pronta già per in vista del prossimo Gp del Portogallo, in programma il giorno 1 maggio sul circuito di Estoril, sebbene saranno testate soltanto il giorno successivo al Gran Premio. Infatti le squadre del Motomondiale torneranno in pista sulla stessa pista per il primo giorno di test ufficiali del 2011.

Le novità riguarderanno principalmente il motore, il telaio e la distribuzione dei pesi, che dovrebbe garantire migliorie in curva e colmare alquanto il gap rispetto alle Honda di Pedrosa e Stoner e alla Yamaha di Jorge Lorenzo, che finora hanno gestito le prime due corse della MotoGp 2011.

Ducati al lavoro, quindi, come dimostra il fatto di aver testato per primi la nuova 1000cc che gareggerà dal prossimo anno e l’insistenza nel creare una GP11 alla portata di Valentino Rossi che più volte ha chiesto alcuni accorgimenti sulla Desmosedici. E Filippo Preziosi ha subito eseguito gli “ordini” del Dottore nove volte campione del mondo.

Il capomeccanico australiano Jeremy Burgess confida la sua massima fiducia nel campione pesarese e nelle potenzialità della nuova Desmosedici: “Tutti sono in attesa dei risultati, ma la verità è che siamo sulla buona strada e speriamo di averne en­tro un mese o un mese e mezzo. Si tratta di aspettare ed essere ottimisti in vista del GP del Portogallo, ma più la stagione va avan­ti e più si potranno vedere i risultati del nostro la­voro, soprattutto verso la fine. Sapevamo che l’ini­zio sarebbe stato difficile, non solo per la moto ma anche per l’infortunio di Valentino. Se fosse stato bene fisicamente ora saremmo più avanti. La spal­la in Portogallo sarà al 90%. Inoltre la Ducati ha un carattere speciale e dobbiamo prendere confi­denza”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori