CONDIVIDI

A due giorni dal Gran Premio di San Marino Valentino Rossi ha parlato con il sito Motogp.com del suo nuovo stile di guida e del recente passato in Ducati. Un errore, lo ha definito il pesarese, dettato dalla rabbia per il comportamento della Yamaha…

“Nel 2010 è stato un errore andare alla Ducati. Ero arrabbiato con la Yamaha – ha dichiarato il Dottore – perché dopo avere vinto tanto con loro, hanno deciso di mettermi accanto un compagno di squadra molto forte come Lorenzo. Ero arrabbiato, ma adesso ho capito di aver sbagliato. Anche perché il trattamento in Yamaha è sempre stato paritario”.

D’altronde con Jorge Lorenzo c’è massima stima e rispetto: “Non ho mai litigato con Lorenzo, siamo grandi rivali ma i nostri rapporti sono buoni – ha precisato Rossi -. C’è una bella atmosfera nel team, anche se naturalmente siamo ‘nemici’. La storia dello scarico ad Assen è stato un errore della Yamaha, perché dovevano darne una a entrambi. Ma si è trattato di una polemica per ’ridere’ – ha concluso il nove volte campione iridato – niente di troppo serio”.

 

 

Redazione

 

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo (getty images)
Valentino Rossi e Jorge Lorenzo (getty images)