CONDIVIDI
Jorge Lorenzo (getty images)
Jorge Lorenzo (getty images)

Dopo la vittoria iridata di Marc Marquez confermata nel Gran Premio del Giappone, la MotoGP riserva uno spettacolo degno di nota per il secondo posto in classifica mondiale. Un obiettivo non superficiale considerata l’elevata qualità del campionato ormai agli sgoccioli, giunto alla terzultima tappa stagionale.

 

SFIDA PER IL SECONDO POSTO – Una sfida a tre fra Jorge Lorenzo, Dani Pedrosa e Valentino Rossi, con il pilota spagnolo della Movistar Yamaha nettamente favorito, viste le ultime brillanti uscite, le due vittorie consecutive e la prima fila ottenuta nelle qualifiche del GP di Phillip Island, con un ritardo di circa tre decimi dal leader della Repsol Honda Marc Marquez. Una lotta a tre che di certo terrà viva l’attenzione fino all’ultima giornata di questo avvincente Motomondiale.

 

OSTACOLO MARC MARQUEZ – Quando domattina in Italia saranno le 7:00 Jorge Lorenzo partirà dalla terza posizione in griglia di partenza e, considerata l’incostanza della Ducati di Cal Crutchlow (secondo alla partenza), è facile prevedere un’emozionante sfida con Marc Marquez. “Sono contento perché è sempre bene essere in prima fila. Ovviamente mi sarebbe piaciuto essere in pole position, ma il mio giro non è stato abbastanza veloce – ha dichiarato Jorge Lorenzo -. Essere in prima fila è sempre positivo e di avere Rossi e Pedrosa in seconda e terza fila è davvero buono“.

 

 

QUALIFICHE E WARM-UP – Come consuetudine lo spagnolo della Yamaha è sceso per primo sulla pista di Phillip Island nelle qualifiche, nonostante poco prima fosse caduta qualche goccia di pioggia: “Durante la Q1 ero un po’ nervoso perché dal box ho visto qualche goccia di pioggia e non piace a nessuno guidare in quelle condizioni, ma siamo stati fortunati – ha confessato Jorge Lorenzo -. La pioggia ha smesso di cadere poco prima delle Q2 e abbiamo potuto avere una sessione normale e spingere al massimo. Ci sono ancora alcune curve in cui non sono abbastanza soddisfatto del set up della moto – ha sottolineato lo spagnolo -. Cercheremo di modificare alcune cose per il warm-up“. Perchè Marc Marquez non ha nulla da perdere e di certo correrà per la vittoria…!

 

 

Redazione

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori