CONDIVIDI

Jorge Lorenzo ha confermato il capotecnico Ramon Forcada almeno fino alla fine del 2016, prendendo una decisione assai gradita anche dalla casa di Iwata. Durante l’estate si era vociferato di un ipotetico divorzio sulla scia di quanto fatto da Valentino Rossi con Jeremy Burgess al termine della scorsa stagione. Una mossa azzeccata per il pesarese, ma non di certo avrebbe dato gli stessi effetti sul maiorchino.

Lin Jarvis, boss della Yamaha, in un’intervista a MCN ha lodato la scelta di Lorenzo: “Il capotecnico è l’elemento più importante per un pilota e la loro connessione con il team e la moto. Lo scorso anno Valentino ha deciso di cambiare dopo tanto tempo e ha trovato la spinta che stava cercando; ora altri piloti vedendo ciò si chiedono se devono rimanere con lo stesso o è tempo di cambiare”. E aggiunge: “Ha preso la decisione di continuare con Ramon e siamo veramente contenti”.

Massimo Meregalli, Racing Team Director di Yamaha, ha confessato un ulteriore particolare della vicenda. “Jorge ha detto che stava pensando a un cambiamento, ma quando abbiamo avuto un incontro a Silverstone gli abbiamo chiesto di fidarsi della squadra – ha detto Meregalli a MCN – e questo è quello che è successo. Ramon è la scelta migliore”.

 

 

 

Redazione

 

 

Jorge Lorenzo (getty images)
Jorge Lorenzo (getty images)