CONDIVIDI
foto Facebook
foto Twitter

 

 

C’è grande attesa per rivedere in pista il nostro astro nascente Andrea Iannone, che dal prossimo anno potrà contare su una Ducati ufficiale progettata direttamente dall’ingegnere Gigi Dall’Igna. Il manager del pilota abruzzese, Carlo Pernat, sulla sua pagina Facebook ha commentato la nuova avventura che Iannone si accinge ad affrontare nel Mondiale 2015…

“Andrea Iannone ha raggiunto l’accordo con Ducati per due stagioni con la moto ufficiale della casa italiana. Sarà a tutti gli effetti un pilota factory, la sua moto, il suo box e la sua tuta avranno gli stessi colori rossi dello sponsor principale e gli uomini tecnici saranno uomini Ducati. Verrà anche gestito dagli ufficiali Davide Tardozzi e Paolo Ciabatti mentre il discorso tecnico sarà affrontato dallo stesso ingegner Dall’Igna – ha specificato il manager ligure -. La parte logistica sarà curata dal team Pramac che avrà a sua volta il pilota Hernandez con altri colori e con box separato”.

Ma dopo anni di letargo la Rossa di Borgo Panigale riuscirà ad essere competitiva e a tener testa a Honda e Yamaha? Sul social network Pernat esprime il suo parere: “Leggo troppe perplessità sulla futura Ducati. Ragazzi non guardate al passato vi assicuro che con l’arrivo dell’ingn. Dall’Igna le cose stanno radicalmente cambiando. La moto 2015 sarà completamente diversa, quella attuale verrò messa in disparte, e conoscendo un poco le cose che verranno vi consiglio di essere positivi. Il meglio sarà dopo l’ultima gara di Valencia o più probabilmente durante i primi test in Malesia nel 2015. Sono arcisicuro di quello che dico – ha sottolineato il manager – poi si dovrà migliorare durante la stagione per raggiungere i giapponesi. Ma non saremo molto lontani”.

 

 

Redazione