CONDIVIDI

La Yamaha ha deciso di affidarsi all’esperienza di Colin Edwards per studiare le nuove gomme Michelin che subentreranno a partire dal 2015. La casa di Iwata ha arruolato il veterano americano in veste di collaudatore per eseguire sei test durante quest’anno e dodici nel 2015. Il primo è in programma questa settimana sul tracciato di Motegi, in Giappone.

“Cambieranno anche i cerchi, che passeranno a 17 pollici, quindi le gomme saranno più strette e avranno caratteristiche differenti – ha detto Lin Jarvis, boss Yamaha, in un’intervista a MCN -. Yamaha e Honda hanno più o meno la stessa velocità in pista, ma le loro caratteristiche sono molto diverse. Abbiamo bisogno di sviluppare la moto per queste nuove gomme. Ci sono tanti test da fare e abbiamo bisogno di un pilota veloce che conosca la MotoGP e che abbia esperienza con la M1 – ha aggiunto Jarvis – . Colin ha una lunga storia con noi, ma anche con Michelin, quindi era una scelta logica da fare”.

 

 

 

Redazione

 

Lin Jarvis (getty images)
Lin Jarvis (getty images)