CONDIVIDI

MOTOGP 2011 QATAR – La seconda giornata di prove per la Ducati si chiude in negativo, con il tredicesimo tempo di Valentino Rossi ancora in difficoltà sulla Desmosedici Gp11. Il cronometro parla chiaro: le due Honda di Casey Stoner e Dani Pedrosa sono prime davanti all’americano Ben Spies (Yamaha) e a quanto pare il team nipponico farà a lungo parlare di sè nel campionato di MotoGP 2011.

Così come nella giornata di domenica, anche ieri sera il Dottor Rossi è caduto una seconda volta sul circuito di Losail: ”Non sono ancora pronto a fare 100 giri in due giorni – ammette Rossi -. Oggi la forza mi è finita mentre stavamo provando a fare un long run, ho cercato di andare più forte ma proprio non ce la facevo”.

”Sono stati due errori stupidi, cadutine, fortunatamente. Oggi ho toccato la linea bianca con la ruota e sono caduto, poi sono tornato in pista e ho fatto il mio giro veloce, quindi tutto ok. Poi non ho montato le gomme morbide alla fine e quando gli altri hanno iniziato a spingere, io non ce la facevo più”.

La sua Ducati continua ad essere ancora troppo flaccida e lenta, soprattutto in alcune situazioni. ”La moto – continua il nove volte campione del mondo – è ancora un po’ troppo cattiva in accelerazione e inserimento di curva. La Ducati è più difficile da guidare rispetto alla Yamaha, che quando non andava, riuscivo a metterci una pezza, perché era più facile, quindi adesso soffro ancora di più. Stiamo provando a trovare delle soluzioni, ma quello che più da fastidio è la spalla. Come accadeva lo scorso anno, quando inizio a sentire la fatica compenso con il braccio sinistro, poi quando anche lì finisce la forza inizio ad andare sempre più piano e prendo anche 6-8 decimi”.

La fase pre-mondiale si è conclusa e tra pochi giorni si inizierà a correre sul serio, proprio sul circuito arabo del Qatar: ”Per la gara credo che potremo fare un lavoro migliore. Partiremo dal setting base Ducati e faremo qualche modifica, certo che se fossi al 100% fisicamente… Ora aspettiamo questi due giorni, mi allenerò e farò massaggi. Non riuscirò a fare tanto, ma cercherò di essere ancora più in forma”.

Redazione

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori