CONDIVIDI

MOTOGP 2011 РHa concluso il mondiale 2010 da campione e vincitore dell’ultima gara a Valencia, confermandosi anche nei due giorni di prove con ottimi tempi sul giro con la Yamaha YZR M1 2011. Eppure Jorge Lorenzo è consapevole che la strada che lo porterà a difendere la conquista del suo primo titolo iridato in MotoGP è lunga e tutt’altro che in discesa, a cominciare dalla forza degli avversari con una concorrenza sempre più agguerrita.

Questo il suo pensiero ribadito nel corso delle premiazioni della FIM (Federazione Motociclistica Internazionale) a Estoril, dove ha parlato delle sue aspettative per l’anno prossimo, sicuro di trovare Ducati e Honda sempre più veloci, quasi per lanciare un segnale alla Yamaha che, di sicuro, non starà a guardare.

“Ducati farà sicuramente tutto per preparare una buona moto per Valentino“, spiega Jorge Lorenzo nelle parole riportate dall’agenzia di stampa EFE. “Anche la Honda nell’ultima parte di stagione 2010 ha fatto passi da gigante e sta migliorando ad ogni gara e test. Sono comunque fiducioso perchè la Yamaha lavorerà duramente per restare al top“.

Per il 2011 ovviamente il Campione del Mondo in carica si aspetta un “Campionato combattuto e avvincente: spero soltanto che nessuno si faccia male come quest’anno“. Per chiudere, ha ribadito la propria strategia vincente. “Corro contro gli altri piloti, ma non sento la rivalità: penso a migliorarmi e rendere la mia moto sempre più competitiva per vincere“.

Bikeracing.it