CONDIVIDI

Lo Sky Racing Team VR46 esce dal circuito della Germania, ultima prova prima della pausa estiva del Motomondiale, con le ossa rotte, o quasi. Francesco Bagnaia non è neppure sceso in pista per via di un fortissimo dolore al polso fratturato ad Assen, e Romano Fenati, dopo una spettacolare rimonta dal venticinquesimo all’undicesimo posto, si è ritirato in seguito a una caduta.

Ma il team manager Vittoriano Guareschi assicura che “il meglio deve ancora venire”. E aggiunge: “La vera buona notizia è che Romano sta bene, e che già da Indianapolis potremo lavorare senza nessun impedimento fisico sia con Romano che con Pecco”.

Gli fa eco “Fenny”: “È stato un week-end difficile in cui purtroppo abbiamo avuto dei problemi tecnici importanti – ha detto -. Abbiamo perso dei momenti fondamentali per settare bene la moto e, di conseguenza, abbiamo perso anche il tempo in fase di qualifica perché non eravamo pronti con l’assetto ideale. È stata una gara difficile che si è conclusa con una caduta. Sono dispiaciuto perché questi erano dei punti abbastanza importanti, ma il campionato è ancora lungo e speriamo di fare meglio”.

(foto Twitter)
(foto Twitter)

Redazione

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori