CONDIVIDI

Michael e Mick Schumacher

Mick Schumacher ripete l’impresa di papà Michael

Mick Schumacher cerca di ripercorrere la scia di suo padre Michael, vincitore di 7 titoli mondiali di F1 e da oltre 4 anni in pessime condizioni di salute dopo l’incidente sugli sci. Il sogno di Mick sta diventando pian piano realtà e sul circuito di Spa conquista la vittoria nella Gara 3 dell’Euro Formula 3, dopo una rimonta cominciata sulla griglia di partenza, da dove era scattato in sesta posizione. Sulla pista dove è iniziato il mito di papà Michael, il 19enne pilota tedesco del team Prema ha conquistato la prima vittoria di peso.

“Vincere a Spa è una grande sensazione – ha ammesso Mick – dopo che, purtroppo, in Gara 2 non sono stato in grado di trasformare la pole position di ieri in un successo. A quanto pare, Spa è un buon posto per la famiglia Schumacher. Quando ho visto la pioggia di stamattina ero felice. Mi piace molto la pioggia e le condizioni miste. Nella manovra di sorpasso contro Marcus, sono stato in grado di attaccarlo dalla scia. Avevo già fatto una mossa simile in gara uno e sapevo che avrebbe funzionato”.

“In condizioni difficili dovevo rimanere forte nella mia testa e tenere tutto sotto controllo”, ha aggiunto Schumi jr. “Fortunatamente, come leader, sono riuscito a uscire dal buco e tenere i ragazzi dietro di me fuori dalla mia scia, quindi sono così felice di questa vittoria”. Schumacher è migliorato fino all’ottavo posto (101) nonostante il suo turno di venerdì e Armstrong abbia 154 punti. “Abbiamo lavorato su noi stessi per mesi e ora ce l’abbiamo fatta finalmente, è una sensazione particolarmente bella che non sia successo su nessun altro tracciato”.