CONDIVIDI
Mick Schumacher (©Getty Images)

Per la seconda stagione consecutiva Mick Schumacher correrà per la Prema Theodore Racing nella Formula 3 europea. Il figlio del campione della Ferrari, autore di un debutto positivo fatto di diversi podi e di una top 10 nel prestigioso GP di Macao, ha quindi convinto la scuderia gestita da Rene Rosin e sarà al via sin dal round di apertura del campionato a Pau dal 12 al 13 maggio. “Malgrado le difficoltà incontrate per il passaggio dalla Formula 4 ha dimostrato di possedere una grande personalità e un enorme potenziale, di conseguenza ci aspettiamo ulteriori passi avanti da parte sua”, ha dichiarato il patron veneto. “Per l’occasione schiereremo 5 vetture nella speranza di vivere gare eccitanti e raggiungere più successi”.

Uno step avanti

“La competizione nella serie è piuttosto agguerrita e serrata. Sarà senz’altro arricchente lottare a quel livello. Ecco perché ci tengo a ringraziare il team per l’opportunità concessa”, il commento del 18enne. “Lavorare in un’equipe tanto professionale può essere considerato soltanto un aiuto per crescere e sono convinto che assieme potremo vivere momenti meravigliosi. Per quanto mi riguarda mi impegnerò al massimo per fare progressi e per lottare con i migliori”.

“E’ un driver di talento, per cui figurerà senza dubbio tra i principali contendenti alla coppa. Lo scorso anno a Macao abbiamo avuto prova delle sue abilità culmuniate nel giro veloce della pista. Sono ansioso di assistere ai suoi passi avanti”, ha infine sostenuto Teddy Yip.

Nel 2017 il tedesco ha chiuso la serie al 12° posto con 94 punti. Nel 2016 invece in Formula 4 ha terminato in piazza d’onore sia il campionato tedesco, sia quello italiano, sempre con i colori Prema e in terza posizione il Chlallenge Formula 2000 dove ha conquistato anche due vittorie in India sul tracciato di Buddh.

Chiara Rainis