CONDIVIDI
Mercedes – Red Bull (Getty Images)

In casa Mercedes non ci stanno e attaccano. Il problema sembra essere legato al numero di unità, che dall’anno prossimo dovrebbero scendere addirittura da 4 a 3. Una cosa che potrebbe creare tanti problemi a vari team, che già in questa stagione hanno dimostrato di non avere una grossa affidabilità con le proprie power unit.

In linea generale proprio la Mercedes sembra avere il propulsore più performante ed affidabile, alle sue spalle c’è la Ferrari, che comunque ha avuto dei problemi in questa annata e poi Renault e infine Honda. La preoccupazione resta soprattutto per questi ultimi due marchi.

Meno motori per tutti

Ferrari e Mercedes, infatti, forti di un budget mostruoso, non hanno mai fatto problemi sulla questione motori. La situazione è davvero spinosa, anche perché c’è da sistemare anche la situazione legata al 2021 con nuovi costruttori che spingono per il ritorno ai vecchi motori senza unità elettrica.

Come riportato da “Motorsport.com”, Chris Horner avrebbe avviato una polemica sui 3 motori, ma Toto Wolff, team principal Mercedes, ha pensato bene di spegnere il fuoco o riaccenderlo (dipende dai punti di vista): “Siamo alla follia, delle due ne scelgano una: prima vogliono una fornitura di motori che costi poco e poi si lamentano? Noi avremmo continuato volentieri con 4 power unit a stagione, i costruttori però sono stati spinti ad ottimizzare i costi e siamo arrivati a tre”.

Il manager Mercedes ha poi proseguito: “Ricordo a tutti che anche loro erano al tavolo della discussione. Per noi costruttori è un grosso impegno allungare la vita dei motori e adesso che hanno ottenuto il risultato si lamentano pure?”. Insomma la situazione sembra farsi davvero incandescente in Formula 1, con Mercedes che attacca Red Bull. Ricordiamo che anche la Ferrari era sulle stesse posizioni dei tedeschi.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori