CONDIVIDI
Felipe Massa (Getty Images)

Felipe Massa saluta la Formula 1 con il sorriso. La sua carriera è sicuramente stata di grande livello. Il suo score parla di: 11 vittorie, 41 podi, 16 pole e 15 giri veloci. La sua stagione più bella resta indubbiamente il 2008, quando lottò sino all’ultima curva per il titolo mondiale con Lewis Hamilton. Per il brasiliano c’è un ultimo Gran Premio da onorare, magari cercando di portare a casa il primo podio stagionale.

Come riportato da “AS”, Felipe Massa ha raccontato così il suo ritorno in F1 appena un anno fa: “Claire mi mandò un messaggio in cui mi chiedeva se volevo mollare la pensione. Visto quello che stava succedendo con Bottas, che stava per firmare per Mercedes abbiamo deciso di continuare”.

A Massa piace la Formula E

L’ex Ferrari ha anche parlato del futuro della Williams: “Una squadra per diventare campione ha bisogno di tante cose, ma soprattutto di grandi disponibilità economiche. La Williams ha un buon motore, ma questo non basta per vincere. Sicuramente si potrebbe essere da podio però”.

Felipe Massa ha dedicato parole di elogio anche per il suo giovane compagno di squadra Lance Stroll: “In questa stagione è notevolmente migliorato, bisognerà vedere cosa farà nei prossimi 2-3 anni, ma penso che avrà un buon futuro in F1. La Formula E mi piace, è una competizione tranquilla, credo che sia l’opzione più interessante”.

Particolare la risposta che dà quando si parla dei piloti più forti che ha affrontato: “Alonso, Schumacher e direi anche Hamilton sono quelli che sono a un livello simile. Vettel è un grande pilota, ma non è allo stesso livello. Forse anche Verstappen, ma non ha ancora costanza, ma è veloce e ha talento”.

Parole al miele soprattutto per Alonso: “Fernando è un grandissimo, ha rischiato di vincere due titoli con una Ferrari che non era in grado di vincere gare. Io sarò sempre un ferrarista e tifo affinché vincano il titolo”.

Antonio Russo