CONDIVIDI
Felipe Massa (©Venturi)

Motorsport | Massa sfida un falco pellegrino con una FE 

Sulla scia di quanto fatto qualche mese fa da Jean-Eric Vergne che al volante della sua Techeetah di Formula E ha sfidato un maestoso ghepardo, Felipe Massa si è confrontato con un falco pellegrino.

In vista della gara inaugurale della rivoluzionaria stagione 2018/2019 della Formula E che prenderà in via dall’Arabia Saudita il prossimo weekend, l’ex pilota di F1, attualmente impegnato nella serie al 100% elettrica con il team Venturi, si è reso protagonista di un’emozionante prova contro l’animale più veloce della terra, che vanta una velocità massima di 320 km/h.

Com’è finita la sfida al falco pellegrino

Grazie ad un’esca attaccata in cima alla monoposto, l’uccello non ha avuto problemi a restare in traiettoria, ma malgrado uno spunto superiore a quello della Gen 2, che pur essendo più potente della FE di prima generazione non supera i 280 km, è stato sconfitto dal vice campione di F1 2008 proprio sulla linea del traguardo.

E’ stata un’esperienza incredibile gareggiare contro il membro più veloce del regno animale. Non sarà certo un evento che mi dimenticherò in fretta“, ha dichiarato il brasiliano, che il 15 dicembre a Ad Diriyah comincerà una nuova avventura nei mondo dei motori.

Ciò che mi ha fatto piacere è che è stata un’idea venuta dai tifosi della serie. Gli organizzatori hanno ascoltato e accettato la richiesta“, ha aggiunto.

Come detto il prossimo fine settimana scatterà la stagione numero 4 della categoria. Sede del primo ePrix sarà Riyadh. La pista, lunga 2495 metri e composta da 21 curve è stata creata in stretta collaborazione con l’UNESCO e l’Autorità per lo sviluppo di Diriyah per garantire che il patrimonio venisse preservato a beneficio delle generazioni future.

Per quanto riguarda Massa, il 37enne dividerà il box Venturi con l’italo-svizzero Edoardo Mortara. Alla dirigenza ritroverà una sua vecchia conoscenza del recente passato in Williams, ovvero Susie Wolff.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori