CONDIVIDI
Lewis Hamilton (Getty Images)

F1 | Lewis Hamilton strizza l’occhio alla MotoGP

Lewis Hamilton ha vinto ben 4 titoli mondiali in F1 proprio come Vettel e Prost e in questa stagione rincorre il sogno di agguantare Juan Manuel Fangio e i suoi 5 titoli. Il britannico in carriera ha vinto 62 GP e rincorre il primato di 91 in mano a Michael Schumacher, mentre per quanto concerne le pole è già lui il record-man con 73.

Il 1° aprile, sfruttando il giorno degli scherzi, Lewis Hamilton ha postato una finta news sul proprio profilo Instagram, che lo voleva pronto a lasciare la F1 in favore della MotoGP. La cosa non è nuova. In passato spesso, infatti, il britannico ha lanciato messaggi d’amore nei confronti delle moto.

Hamilton nel ricordo di Surtees

Come riportato da “Speedweek” Lewis Hamilton in merito a questa questione ha così affermato: “Certe volte vorrei vivere nell’Era di Surtees, quando era in grado di guidare contemporaneamente moto e auto da corsa. So che i piloti di MotoGP spesso provano delle F1. La strada per correre in maniera competitiva sarebbe complicata. Se salgo su una MotoGP solo per dei test sono abbastanza sicuro che cado e mi faccio male”.

Il britannico ha poi proseguito: “I piloti di MotoGP, nonostante quello sia il loro mestiere cadono spesso. Sfortunatamente non sono indistruttibile. Sono troppo vecchio per essere a prova di caduta come Marquez“.

Insomma Lewis Hamilton continua a lanciare messaggi d’amore nei confronti della MotoGP, ma è anche consapevole che è complicato poter accarezzare un tale sogno per tanti motivi.

Antonio Russo

After much thought, I am making the switch to two wheels 🏍💨 🔥 Happy Easter guys!

Un post condiviso da Lewis Hamilton (@lewishamilton) in data: