CONDIVIDI
Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (©Getty Images)

F1 GP Bahrain | Lewis Hamilton gelato: penalizzato di 5 posizioni in griglia

Venerdì amaro in casa Mercedes: Lewis Hamilton dovrà sostituire il cambio della sua monoposto e quindi sarà retrocesso di cinque posizioni sulla griglia di partenza del GP del Bahrain.

Dopo le prove libere, chiuse dal campione in carica al quarto posto, alle spalle delle Ferrari di Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel e del compagno Valtteri Bottas, la relazione FIA è una doccia ghiacciata per Hamilton: “Il pilota ha finito l’ultima gara a Melbourne e questa sostituzione del cambio è avvenuta prima dei sei eventi consecutivi previsti. Pertanto questo non è conforme all’articolo 23.5a del regolamento sportivo 2018 della Formula 1”.

Un’occasione da non sciupare per le Rosse di Maranello che hanno mostrato un ottimo livello di competitività nella prima giornata di prove libere in Bahrain. Una brutta tegola per il team di Brackley che fa sapere di aver lamentato una perdita d’olio già durante la gara in Australia e probabilmente per questa ragione ha dovuto ridurre il passo mentre era all’inseguimento di Vettel. Come se non bastasse anche Bottas era stato penalizzato di 5 posizioni a Melbourne dopo la sostituzione del cambio a seguito dell’incidente rimediato nelle libere. Il finlandese ha montato un nuovo cambio anche nella seconda gara ma, visto che è stato già penalizzato a Melbourne, gli è concesso un cambio libero in questo fine settimana.

Il direttore tecnico della Mercedes, James Allison, ha ammesso, al termine del venerdì, che il team non era a suo agio con le prestazioni come lo era stato al primo Gran Premio. “Non è stata la nostra giornata migliore dal punto di vista delle prestazioni”, ha affermato l’ex tecnico Ferrari. “Avremo ancora molto da fare durante la notte e nella sessione di domani per darci una macchina che ci permetta di fare una buona qualifica e in gara. La base è OK ma non abbiamo ancora trovato il tipo di vantaggio che avevamo a Melbourne”.

Luigi Ciamburro