CONDIVIDI
Niki Lauda (Getty Images)

Da quando è arrivato in Ferrari, Sergio Marchionne ha un po’ stravolto tutto e tutti. Il presidente, infatti, ha modificato più e più volte l’organigramma del Cavallino Rampante per provare ad afferrare finalmente quel titolo mondiale che alla Rossa ormai manca davvero da troppo tempo.

Negli ultimi mesi molto rumore hanno fatto le dichiarazioni di Sergio Marchionne che a quanto pare sarebbe pronto a portare via la Ferrari dalla Formula 1 nel caso in cui Liberty Media non accettasse le condizioni del Cavallino Rampante per le prossime stagioni.

Come riportato da “Autosprint”, Sergio Marchionne in merito ai propri piloti avrebbe così dichiarato: “Arrivabene nei suoi 3 anni in carica ha fatto un ottimo lavoro con Vettel e Raikkonen, due orologi molto complessi. Lauda è essenziale in Mercedes. Noi capiamo sempre ciò che accade nella testa del pilota”.

Lauda gradito a Marchionne

Il presidente della Ferrari però ha poi fatto un’affermazione davvero molto particolare: “Tutto ciò è un grande valore aggiunto per noi e raramente sbagliamo nel valutare lo stato d’animo del pilota. Tuttavia, nel nostro team c’è sempre spazio per un profeta come Lauda“.

Insomma la bomba di mercato che non ti aspetti. Niki Lauda in passato è stato legato alla Ferrari, ma dopo alcuni problemi avuti con il Drake dopo il suo terribile incidente lo allontanarono dal mondo in rosso. Negli ultimi anni ha cominciato a collaborare con Mercedes e secondo molti è diventato una sorta di tutor per Hamilton consigliandolo.

La sua figura in Ferrari sarebbe davvero perfetta, andrebbe infatti a fare da legante tra la squadra e i piloti. Nell’epoca Schumacher ad esempio questo ruolo fu ricoperto alla perfezione da Jean Todt che con i driver aveva un rapporto davvero speciale. La realtà dei fatti però ci dice che è davvero complicato poter vedere nelle prossime stagioni Niki Lauda di nuovo in Rosso.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori