CONDIVIDI
Fabian Vettel (©Fabia Vettel Instagram)

A pochi giorni dall’avvio della decima edizione del Super Trofeo Lamborghini, oltre 30 Huracán Super Trofeo Evo e quasi 50 piloti hanno calcato l’asfalto dell’Autodromo di Monza per due impegnative giornate di test ufficiali in formato open pit lane, con sessioni prolungate dal mattino alla sera del 10 e 11 aprile. Molti i nomi noti presenti legati alla serie europea, sia per quanto concerne i team, sia per i driver anche se non sono mancate le novità.

A questo proposito, tra le new entry nel monomarca del prestigioso marchio emiliano in termini di scuderie, merita una segnalazione la Iron Lynx, struttura di Andrea Piccini e Sergio Pianezzola che schiererà due Huracán Super Trofeo Evo, la prima con Francesca Linossi e Stefano Colombo, la seconda per Emanuele Zonzini e Oliver Baker. Mentre tra i corridori riflettori puntati sul debutto di Fabian Vettel, il 18enne fratello di Sebastian, che si metterà al volante del bolide della Konrad Motorsport. Il team tedesco avrà a disposizione due ulteriori auto per i campioni Pro-Am del Super Trofeo Middle East Axcil Jefferies e Carrie Schreiner.

Esordio anche per la MSG Motorsport e la AKF Motorsport, per Micanek della Repubblica Ceca, per i francesi della AGS Events e per la Target Racing con il giovane svedese Simon Larsson.

Tra gli esperti della categoria non mancheranno invece l’Antonelli Motorsport con tre macchine e i piloti Altoé, Galbiati, Spinelli, De Narda e JC Perez, la VS Racing con Koller, Tujulam Kasai e Lewandowski, la Van Der Horst Motorsport, la Leipert, la Autovitesse, l’Automobile Tricolore e la Artline.

Circa quanto avvenuto nella prima sessione del martedì mattina, con la pista umida, il miglior tempo è stato quello di Loris Spinelli (Antonelli Motorsport) con 1’48”283, seguito proprio da Fabian Vettel (Konrad Motorsport) il quale ha segnato un ottimo 1’48”967.

La stagione partirà ufficiale nel weekend del 21-22 aprile.