CONDIVIDI
Kimi Raikkonen (Getty Images)

F1 | Kimi Raikkonen si riprende la Ferrari, allontanata l’ombra Leclerc?

Kimi Raikkonen si sta riprendendo la Ferrari a suon di grandi prestazioni. Il pilota finlandese ha portato a casa ben 5 podi consecutivi e ben 8 nell’arco della stagione. Con 146 punti è 3° nella classifica iridata e soprattutto ad oggi questa è la sua miglior partenza da quando, nel 2014, è ritornato in Ferrari.

Basti pensare che nel suo primo anno della sua nuova vita in Ferrari il finlandese fece solo 55 punti, mentre nel secondo 150. Sinora da quanto è ritornato a Maranello il miglior risultato di Kimi Raikkonen è dell’anno scorso quando portò a casa 205 punti, risultato che con questo ruolino di marcia potrebbe portare a casa già fra 3-4 GP.

Leclerc potrebbe essere parcheggiato

Sin dall’inizio Kimi Raikkonen è sembrato sentirsi a proprio agio su questa nuova vettura e quest’anno sta disputando davvero una grande stagione e senza qualche errore di troppo ai box e qualche problema probabilmente ora potrebbe vantare un punteggio molto simile a quello di Vettel.

Dopo le recenti prestazioni si è quindi riaccesa la speranza per Kimi Raikkonen di poter prolungare per un altro anno in Ferrari. L’armonia nel team in fondo è davvero eccezionale. Il finlandese si sta comportando da perfetto compagno di squadra con Vettel e soprattutto dopo la morte di Marchionne c’è la volontà in Ferrari almeno per il prossimo anno di non modificare troppo la struttura della squadra.

Dall’altro lato, invece, Leclerc, che pure ha dimostrato di essere un talento purissimo, potrebbe passare un altro anno in Sauber a crescere o essere girato alla più competitiva Haas al posto di Grosjean, che quest’anno non si è messo certo in luce. La Ferrari a quel punto avrebbe solo da sistemare la grana Giovinazzi.

L’italiano da due anni attende l’occasione di misurarsi in F1 e potrebbe prendere il posto di Leclerc in Sauber nel caso quest’ultimo passi alla Haas, che inoltre, con un’operazione simile a quella Alfa Romeo potrebbe diventare griffata Maserati.

Antonio Russo