CONDIVIDI
Kimi Raikkonen (©Getty Images)

La monoposto Ferrari si è comportata bene in questo parziale di inizio del GP di Suzuka. La SF70H ha testato alcune nuove componenti e nelle Prove Libere 1 i risultati sembrano premiare i tecnici di Maranello. Adesso serve raccogliere punti pesanti nella gara di domenica dopo gli ultimi due Gran premi sfortunati di Singapore e Malesia.

Nella FP2 si è limitato a fare un giro di installazione sotto alla pioggia con sensazioni positive .”Non è stato male, ci aspettavamo condizioni difficili per la pioggia. Abbiamo girato un po’ di più rispetto a quello che ci aspettavamo. Non abbiamo fatto tanti giri, ma un’idea ce la siamo fatta, è stata una buona giornata. Vedremo domattina le condizioni, ma qualunque esse siano dovremo fare del nostro meglio”.

Di certo il meteo avverso non ha creato le migliori condizioni per prepararsi in vista delle qualifiche. La scelta di restare ai box è soprattutto strategica. Nella seconda sessione non abbiamo nemmeno cercato di migliorare qualcosa, perché volevamo risparmiare le gomme per l’evento delle qualifiche – ha aggiunto il finlandese della Ferrari -. Se anche domani piove, faremo qualche giro nella terza sessione”.

 

Domenica è prevista gara asciutta ma il Giappone riserva sempre sorprese last-minute. “Non so che meteo ci sarà, ma se dovesse piovere credo che dovremo migliorare – ha sottolineato Sebastian Vettel – perché l’ultima volta non siamo stati così forti. In Malesia è andata un pochino meglio: spero che abbiamo imparato la lezione e che la macchina possa essere competitiva. Poi toccherà a noi metterla nelle condizioni giuste per farla andare forte in ogni condizione”.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori