CONDIVIDI
Lewis Hamilton (Getty Images)

Lewis Hamilton a suon di vittorie ha portato a casa il suo 4° titolo mondiale equiparandosi così proprio al suo acerrimo avversario Sebastian Vettel. Questo è stato un anno davvero particolare per i due piloti più titolati del circus. Ad inizio stagione, infatti, si era paventato addirittura un possibile scambio tra le due scuderie più forti del mondiale.

Vettel, infatti, stanco dei guai Ferrari sembrava propenso a cambiare aria, mentre Lewis Hamilton, come ogni campione che si rispetti sognava di poter chiudere la carriera in Ferrari. Così però non è stato, il Cavallino Rampante, infatti, ha anticipato i tempi chiudendo subito i giochi con Seb “ricacciando” Lewis Hamilton in Mercedes.

Cifre da capogiro

Il marchio tedesco però ora ha un accordo da chiudere con Lewis Hamilton. Il britannico, infatti, forte dei grandi risultati ottenuti in questa stagione può chiedere cifre da capogiro e così sarà. Sebastian Vettel, infatti, dopo il rinnovo firmato sino al 2020 guadagnerebbe circa 40 milioni di euro a stagione, quindi il pilota inglese metterà sul piatto una richiesta sicuramente più alta.

Come riportato da “Motorsport.com”, infatti, per Lewis Hamilton sarebbe pronto un contratto addirittura da 50 milioni di euro a stagione al netto dei bonus. A stupire però sarebbero le date di questo accordo, che dovrebbe estendersi sino al 2021. Un indizio che potrebbe far capire che Mercedes a prescindere da tutto è intenzionata a continuare il suo percorso in Formula 1.

Il patto della concordia, infatti, scade nel 2020 e molti piloti e addetti ai lavori proprio per questo hanno firmato contratti con quella scadenza. Quello di Lewis Hamilton quindi potrebbe essere un segnale importante per tutti in vista del futuro.

Antonio Russo

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori