CONDIVIDI
photo Twitter

La pioggia sta fortemente condizionando le qualifiche del GP di Monza 2017. La Q1 è stata interrotta poco dopo l’inizio, in seguito all’incidente di Romain Grosjean che è finito in fondo al rettilineo, dopo aver perso il controllo della sua Haas VF-17. La Direzione Gara ha rinviato diverse volte la ripresa delle qualifiche per motivi di sicurezza, dato che in certe zone del tracciato italiano l’acqua non riesce a drenare.

Rientrato in pit lane Grosjean ha esposto tutto il suo disappunto. “Quando sono uscito dalla pit lane ho visto che le condizioni non erano buone e la visibilità non c’era. Non ero il solo a dire questo. Il mio incidente è un esempio. Le condizioni non erano buone per la Qualifica. Sono arrabbiato. La sicurezza è importante in F.1”.

Tutto fermo nonostante le pressioni dei tifosi da casa, sul web e sugli spalti. Sono in tanti a chiedersi come mai delle monoposto così ipertecnologiche debbano negare lo show ai tanti appassionati. Il direttore di gara Charlie Whiting ha spiegato: “Quando abbiamo dato il via delle Qualifiche la situazione è peggiorata rapidamente. L’incidente di Grosjean? Cose che capitano. Ora aspettiamo che la situazione migliori ulteriormente prima di far ripartire le Qualifiche”.

Al momento il termometro a Monza segna 14°. Questa la classifica provvisoria prima dell’interruzione e dell’ingresso della safety car.

1 44 Lewis Hamilton Mercedes 1’40″128
2 05 Sebastian Vettel Ferrari 1’42″394
3 08 Romain Grosjean Haas 1’43″355
4 09 Marcus Ericsson Sauber 1’43″801
5 77 Valtteri Bottas Mercedes 1’44″391
6 55 Carlos Sainz Toro Rosso 1’44″492
7 07 Kimi Raikkonen Ferrari 1’46″792
8 20 Kevin Magnussen Haas 1’49″214
9 26 Daniil Kvyat Toro Rosso 1’49″258