CONDIVIDI
foto Facebook
foto Facebook

 

 

Il Gran Premio del Canada è stato caratterizzato non solo dalla vittoria della Red Bull di Daniel Ricciardo, che è riuscito a vincere davanti alle favoritissime Mercedes, ma anche dal brutto incidente che ha visto coinvolti Felipe Massa e Sergio Perez. I due piloti erano in lotta per la quarta piazza quando all’ultimo giro il messicano della Force India ha toccato l’ex ferrarista scatenando uno schianto da brividi.

Fortunatamente Massa e Perez non hanno riportato ferite gravi, nonostante il ricovero per accertamenti, ma Felipe sembra molto furioso: “Ho parlato con Sergio al centro medico ed ero abbastanza deluso. Gli ho detto che ha ancora bisogno di imparare in queste situazione e di provare un attimo a mettersi nei miei panni… Non è la prima volta che crea situazioni di questo tipo, ma mi ha ignorato, si è girato e se ne è andato senza dire nulla”.

Il pilota messicano è stato penalizzato con cinque posizioni in griglia, ma secondo Massa non basta: “Le regole dicono che quando hai una vettura accanto non ti puoi spostare e lui invece lo ha fatto e ci siamo toccati. E’ stato pericoloso e personalmente ritengo che cinque posizioni in griglia non siano sufficienti”.

 

Redazione