CONDIVIDI

FORMULA UNO – √à terminato dopo quasi sette ore l‚Äôintervento al gomito a cui √® stato sottoposto Robert Kubica al gomito. ‚Äú√à stata un‚Äôoperazione lunga – ha spiegato il dottor Francesco Lanza, primario di Ortopedia del Santa Corona di Pietra Ligure – perch√® abbiamo dovuto ricostruire tutto il gomito, seriamente danneggiato nell’incidente‚Äù.

Il dottor Lanza, intervenuto a Sky Sport ha poi espresso cautela per la ripresa della funzionalità dell’arto. “Siamo riusciti a ricostruire le articolazioni dell’omero, nel complesso l’articolazione è ricostruita in maniera soddisfacente. La prognosi però per il recupero della funzionalità rimane grave. Di fronte a situazioni così complesse è chiaro attendersi limitazioni della funzionalità. Per ora i parametri sono sotto controllo ma non bisogna abbassare il livello di guardia”, ha detto Lanza.

Il pilota polacco, al terzo intervento dopo l’incidente al rally di Andora, dopo aver trascorso la notte nel reparto post intensivo sarà presto trasferito nell’Unità spinale dello stesso ospedale, dove seguirà un lungo periodo di riabilitazione. I tempi per rivederlo al volante di una monoposto, come auspicano i responsabili della Renault e il manager Daniele Morelli, sono però ancora incerti.

Datasport