CONDIVIDI
Sebastian Vettel (Getty Images)

F1 | Vettel: “Non sorpreso di vedere le Mercedes davanti”

Ormai abbastanza rassegnato a stare dietro, al termine delle qualifiche di Abu Dhabi Sebastian Vettel non ha fatto nulla per mostrasi meravigliato dalla prima fila monopolizzata dalla Mercedes. Apparsa nettamente più competitiva rispetto a venerdì la Ferrari ha ancora patito in termini di velocità.

Per sapere come sono andate le qualifiche del GP di Abu Dhabi LEGGI QUI

Non sono affatto sorpreso dal vedere Hamilton e Bottas con un passo del genere“, ha dichiarato in conferenza stampa il tedesco. “Nel Q1 siamo andati bene, nel Q2 invece Lewis è stato piuttosto rapido con le ultrasoft. Nel Q3 entrambi i run sono stati buoni, in particolare l’ultimo giro, ma non è stato abbastanza“.

“Anche se non sarò nella posizione in cui avrei voluto proverò lo stesso a lottare per la vittoria. Purtroppo però ci manca downforce nel settore conclusivo”, ha proseguito nella sua riflessione. “Nel complesso l’auto si è comportata meglio di ieri, dunque le modifiche apportate ci hanno condotto nella giusta direzione. Pensando all’anno prossimo abbiamo tutto per fare un passo avanti“.

L’Iceman pensiero

Soltanto quarto alla bandiera a scacchi della sua ultima sessione di qualifica in rosso Kimi Raikkonen ha sposato la riflessione del compagno di box.

Come spesso è accaduto in questo campionato le condizioni sono variate molto dal mattino. Non abbiamo fatto nulla di sbagliato, è solamente che non avevamo abbastanza spunto. Nel terzo settore perdiamo molto, quindi staremo a vedere come andrà in corsa“, ha affermato il driver di Espoo. “Purtroppo è così da inizio weekend per cui non c’è molto che possiamo fare“. Quindi parlando delle gomme il finnico ha assicurato che non punteranno sulle hypersoft. “Penso che un po’ tutti opteranno per le ultra.  Per il resto mi aspetto una battaglia ravvicinata come abbiamo visto in diverse occasioni. L’obiettivo? fare il massimo possibile”.

Infine alle emozioni per questo fine settimana speciale, ha aggiunto: “E’ soltanto un’altra gara in più“. E sul suo debutto sulla Sauber la prossima settimana ha svelato: “Ho voluto parteciparvi io proprio per farmi un’idea di cosa mi aspetterà nel 2019.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori