CONDIVIDI
Sebastian Vettel (©Getty Images)

F1 | Vettel: “La SF71-H non è più forte della W09”

Sarà perché non sa più come giustificarsi per le debacle degli ultimi tempi, ma al termine del weekend di Singapore Sebastian Vettel si è affrettato a minimizzare le capacità della sua vettura. Palesemente deluso da un terzo posto che poteva essere qualcosa di più il tedesco ha rivelato di credere se non nella superiorità della W09, almeno in una parità di livello con la sua SF71-H.

Ad essere sincero non mi aspettavo di arrivare a Marina Bay e perdere altri 10 punti“, si è lamentato alla fine. “Purtroppo però la gara è andata com’è andata. Penso che questo risultato sia comunque pienamente motivabile, inoltre ci sono ancora tante corse davanti a noi e tanto da guadagnare”.

Impossibile fare confronti

“Per quanto mi riguarda non ho mai reputato la nostra monoposto tanto competitiva come è stato detto anche se so che è valida“, ha quindi messo le mani avanti. smontando la tesi degli addetti ai lavori secondo cui la Rossa del 2018 è nettamente più informa rispetto alla belva argentata. “L’inizio di stagione è stato buono e in qualifica eravamo a mezzo secondo dai nostri avversari. Abbiamo recuperato però poi è cominciato un periodo difficile. Nel complesso siamo veloci, ma come giro secco e passo gara ci equivaliamo con l’auto rivale“.

“In questo fine settimana siamo stati più lenti del solito e proveremo a capire il perché. Per adesso non è possibile tirare conclusioni, soprattutto venendo da un GP condizionato da gomme (ultrasoft) che si sapeva non sarebbero durate a lungo. Insomma per compararci davvero con le Mercedes dovremmo montare la medesima mescola allo stesso momento”, ha proseguito nella riflessione chiudendo poi con un pensiero positivo. “La prossima pista, ossia quella di Sochi, ci ha sorriso negli ultimi anni e dovrebbe essere adatta alla nostra macchina. A dire il vero non temo nessuno dei circuiti che ci attendono. Abbiamo già dimostrato di poter andare bene ovunque”.

Chiara Rainis

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su  Google News.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori