CONDIVIDI
Sebastian Vettel (©Getty Images)

F1 | Vettel ammette: “Nel 2018 ho mancato di competitività”

I grossolani errori disseminati tra Germania, Italia, Giappone e Stati Uniti hanno non solo allontanato la Ferrari dal mondiale, ma anche incrinato la fiducia del team in Sebastian Vettel e lo hanno fatto diventare il bersaglio preferito dalla stampa per le critiche.

Consapevole di questo, in fase di bilancio di quello che è stato il suo 2018, il tedesco ha ammesso di aver mancato di performance e lucidità, e tuttavia si è proclamato ottimista per il futuro. “Penso di aver dimostrato di non temere di riconoscere i miei sbagli. Alla luce di quanto le cose abbiano cominciato ad andar male velocemente o comunque diversamente, credo che dovrò rivedere un paio di aspetti. Allo stesso modo non mi soffermerei sui dettagli per non complicare troppo la situazione. So quello che ho bisogno di fare e di certo guardando indietro in più di qualche occasione non sono stato competitivo. Facendo un’autoanalisi posso dire che avrei potuto comportarmi meglio in pista“.

La regressione

Il punto critico per  il Cavallino è arrivato dopo Monza quando non è più riuscita a tenere il passo della Mercedes.

Solo sul finale del campionato sia stati in grado di tornare in forma“, ha proseguito nella riflessione il driver di Heppenheim. “Credo che abbiamo imparato parecchie lezioni da quest’anno. Ad ogni modo la squadra è forte e ha del potenziale per riprendersi e per tornare più forte come gruppo“.

Ci sono state comunque delle gare in cui sono stato capace di tirare fuori il massimo dalla mia SF71-H e dal pacchetto a disposizione, il che mi ha dato soddisfazione. Adesso dovremo analizzare con calma e digerire quanto successo. Sicuramente non ci sarà da ribaltare l’approccio, ma qualche aggiustatina dovrò darla“, ha concluso il 31enne.

Dal Belgio, la Rossa ha vinto un solo GP con Kimi Raikkonen in Texas.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori