CONDIVIDI
Lewis Hamilton (©Getty Images)

F1 | Van der Mark: “Hamilton 7 secondi più lento di noi”

Come ricorderete la scorsa settimana Lewis Hamilton era saltato in sella ad una Yamaha  SBK per prendere parte ad una sessione di prove libere sul circuito spagnolo di Jerez de la Frontera. Tra i rider chiamati a fargli da tutor anche l’olandese Michael Van der Mark, che parlando a Motorsport.com ha rivelato alcuni dettagli dell’esperienza.

E’ stato incredibile“, ha dichiarato. “Sapevo che un giorno sarebbe accaduto perché lui aveva acquistato due R1 dal nostro team. Io sono un suo fan e mi sono davvero divertito,. sia lui, sia l’equipe al suo seguito sono stati fantastici. Mi ha emozionato vederlo all’opera dal vivo”.

Il campione della Mercedes non era la prima volta che si dedicava alla due ruote. “Ham aveva giù fatto due trackdays con la sua moto, ma i membri della sua squadra erano un po’ preoccupati dalla sua rapidità e del fatto che non aveva uno stile di guida da motociclista. Aveva troppo angolo di piega, e così questa iniziativa è venuta da loro. Noi gli abbiamo dato qualche consiglio per poter andare veloce nel modo corretto”, ha rivelato il 26enne.

Nel primo giorno sono stato impegnato a farlo andare un po’ più piano. Non avendo paura cercava di affrontare le curve come con la sua auto. Abbiamo dovuto fermarci e spiegargli come guidare con le traiettorie corrette. Nel secondo giorno, invece, ci siamo concentrati sul suo stile”.

Pur essendo rimasto colpito dall’approccio del pilota di Stevenage, Van der Mark ha mostrato delle perplessità circa la possibilità di vederlo in una gara motociclistica. “Di certo sarebbe in grado di guidare, ma non so se potrebbe essere competitivo. Dopo quattro giorni girava 7″ più lento di noi, tuttavia si è comportato meglio degli altri, inoltre ha mostrato grande interesse per tutto facendo molte domande. Una cosa impressionante e direi unica”, ha concluso soddisfatto.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori