CONDIVIDI
Fernando Alonso (©Getty Images)

Lo avevamo anticipato citando le sue dichiarazioni pronunciate a margine della 24 Ore di Daytona che si è svolta lo scorso weekend e che lo ha visto concludere 36° assoluto al volante di una Ligier classe LMP2. Fernando Alonso parteciperà ufficialmente alla prossima 24 Ore di Le Mans del 16 e 17 giugno alla guida della Toyota TS050 Hybrid #8 del team ufficiale Toyota Gazoo Racing condivisa con Sébastien Buemi e Kazuki Nakajima.

L’annuncio è stato fatto simultaneamente via social network dalla McLaren, dalla scuderia nipponica e in toni giubilanti dallo stesso WEC che ancora una volta potrà godere dalla presenza di un personaggio di spicco in una delle sue gare più prestigiose.

La dichiarazione

“Non ho mai tenuto segreto il mio desiderio di vincere la Tripla Corona ( ndr. GP di Monaco, 500 Miglia di Indianapolis e 24 Ore di Le Mans). Nel 2017 ho provato a vincere a Indianapolis. Ci sono andato vicino, ma non ci sono riuscito. Quest’anno potrò correre per cercare di aggiudicarmi la mitica corsa della Sarthe. Sarà una grande sfida. Potrà anche andare male. Ma sono pronto, preparato e non vedo l’ora di combattere”, il commento entusiasta del Samurai. “Il contratto con Toyota è stato possibile soltanto grazie al forte rapporto che ho con Woking e sono molto contento che loro abbiano capito quanto significhi per me questo obiettivo. Detto ciò la mia priorità resta la F1 e tornare ad essere competitivo nel GP”.

E’ bene precisare che Alo non sarà solamente presente in Francia, ma anche in altri round, ancora non specificati, del mondiale endurance sempre con i colori del team giapponese.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori