CONDIVIDI
Lewis Hamilton (©Mercedes Twitter)

F1 | Test Barcellona, La Mercedes prova l’alettone luminoso

La FIA ha scelto la Mercedes per verificare la bontà della sua ultima novità ideata per migliorare la sicurezza in circuito. Nella prima delle due giornate di test al Montmelo Lewis Hamilton ha montato una stringa di luci a led sui profili laterali dell’alettone della sua W09.

Come detto, la prova da parte della scuderia di Stoccarda è stata condotta su espressa richiesta della Federazione, al momento alla ricerca di soluzioni per incrementare la visibilità in caso di pioggia, tuttavia le condizioni di sole trovate in Spagna hanno limitato il tutto ad una mera verifica della funzionalità del device.

Sebbene la scadenza per qualunque provvedimento tecnico relativo al 2019 sia scaduta, dei cambiamenti potranno essere comunque apportati purché approvati all’unanimità e con il mero obiettivo di rendere più sicuro lo sport. Un esempio su tra gli altri, l’Halo che è stato introdotto nonostante la conferma sia arrivata solamente a luglio 2017.

Le luci fissate sull’endplate posteriore non sono al debutto assoluto in quanto sono ormai presenti da diverse stagioni sui prototipi impegnati nel Campionato Mondiale Endurance (WEC), ma sarebbe la prima volta della loro applicazione su delle monoposto.

Il consulente del progetto Chris Beatty sulla propria pagina Twitter ha voluto precisare che tra le sue proposte c’era anche quella di allargare il campo del servizio del segnale luminoso. In pratica aveva suggerito l’adozione di colori diversi in modo da poterlo usare per avvisare il driver che segue di eventuali bandiere blu, rosse, verdi, e gialle.

Questo concetto già in circolo da tempo è stato d’ispirazione anche al nuovo pacchetto appena inserito nelle vetture della IndyCar.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori