CONDIVIDI
Charles Leclerc (Ferrari Twitter)

F1 | Test Barcellona 1, Ferrari da paura anche con Leclerc

La Rossa che si è vista in azione in queste prime due giornate al Montmelo ha davvero impressionato. Imprendibile con Vettel ieri, inafferrabile questo martedì con Charles Leclerc.

Il monegasco, impegnato anche nel pomeriggio primariamente con le gomme gialle C3, e nel lavoro sull’aerodinamica per cui è sceso in pista con il fondo fluo ad inizio sessione e sul finale sull’ala anteriore, ha completato ben 157 giri, mentre per quanto riguarda il riscontro cronometrico, non ha migliorato l’1’18″247 di stamane, che comunque gli ha assicurato la testa del gruppo.

In piazza d’onore è salito sull’ultimo Lando Norris con la McLaren con il tempo di 1’18″930 firmato su gomma rossa C4. Terzo Kevin Magnussen con la Haas, passata nel turno pomeridiano nelle mani del giovane tester Pietro Fittipaldi a seguito di un problema emerso sul sedile del danese, ultimo del gruppo con appena 59 coperti e un 1’21″849.

Quarto posto per il rookie Alexander Albon su Toro Rosso. L’inglese dopo il testacoda sulla ghiaia del mattino si è ripreso e ha addirittura coperto 129 tornate focalizzandosi molto sull’aerodinamica.  Per lui un 1’19″301 comunque da non buttare. Quinto Antonio Giovinazzi con l’Alfa Romeo. Per il pugliese 98 giri e un tempo di 1’19″312.

Sesto Valtteri Bottas, subentrato nel turno pomeridiano a Lewis Hamilton, decimo con un 1’19″928. Il finnico della Mercedes si è limitato a lavorare sulla distanza coprendo una novantina di tornate con il crono di 1’19″535.

Settimo Pierre Gasly, unico a regalare un momento di brivido in una sessione priva di grossi spunti. Quando mancavano circa tre quarti d’ora alla fine il francese della Red Bull è stato protagonista di un’uscita alla curva 12 che ha provocato la bandiera rossa.

Ottavo Nico Hulkenberg, con la Renault e un crono di 1’19″814. Autore di 95 tornate, il tedesco è stato osservato da vicino dal compagno di box Daniel Ricciardo, accreditato del nono tempo dopo la performance del mattino, e dall’ambasciatore del marchio Alain Prost, che si sono presentati alla curva 1 per fare da spettatori.

Infine undicesimo ha chiuso Lance Stroll, a lungo in azione con le griglie dotate di sensori. Il canadese ha coperto 79 giri con un miglior crono personale di 1’20″433.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori