CONDIVIDI
Sebastian Vettel (©Getty Images)

F1| Sebastian Vettel: “Scritto un pezzo di storia Ferrari”

Scattato dalla pole non ha mai avuto rivali Sebastian Vettel in quel del Canada. In grado si da subito di rispondere agli attacchi della Mercedes di Valtteri Bottas, il tedesco ha tagliato il traguardo con oltre 7″ di vantaggio sul finnico, tra l’altro in errore e finito sull’erba nelle battute conclusive, regalando alla Ferrari un successo che al Gilles Villeneuve le mancava dal 2004.

“Ho sempre avuto la situazione sotto controllo. La macchina è stata fantastica e non abbiamo avuto problemi neanche con le gomme“, ha dichiarato dopo il podio. “Nel primo stint sono riuscito ad aprire un gap di quattro o cinque secondi sulla W09 e poi ho amministrato per l’intera corsa. Il traffico non è stato facile da gestire, così come  rimanere concentrato”.

“Venerdì era stato quasi un disastro, sabato invece è andata molto meglio”, ha spiegato. “La SF71-H ha risposto bene sia in qualifica, sia nel GP. Con la power unit aggiornata credo che abbiamo fatto un bel passo avanti, non gigante, però sono super contento perché vincere qui è speciale. Forse abbiamo scritto un altro piccolo pezzo della grande storia del Cavallino“.

Quindi a proposito del recupero iridato su un opaco Lewis Hamilton e sul ritorno in vetta alla classifica generale, il campione di Heppenheim ha detto: “Il bilancio è molto buono. Prima della stagione non pensavamo di essere così forti, ma il campionato è ancora molto lungo. Ciò che conta è prendere tutti i punti possibili”.

La versione di Kimi

Se il alto del box #5 giubila, il #7 si lecca le ferite. Ancora una volta Raikkonen non è riuscito a fare lo step necessario, plafonandosi per 68 giri in sesta piazza.

“Era difficile persino avvicinarsi all’auto davanti per provare a passare”, si è giustificato.  “Penso che tutti si aspettassero qualcosa di diverso, però è stata una storia abbastanza simile a quella di Monaco. Piuttosto noioso“.

Non sono partito bene e non sono mai stato in grado di portare Ham in zona DRS”, ha aggiunto. Infine sul prossimo appuntamento al Paul Ricard, una novità del calendario 2018, Iceman ha chiosato: “Se è rimasto com’era credo che assisteremo a pochi sorpassi”.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori