CONDIVIDI
Sebastian Vettel (©Getty Images)

Li abbiamo visti darsele di santa ragione almeno per metà della stagione 2017 ed infatti fino all’ultimo round prima della pausa estiva, ossia l’Ungheria, la situazione era di perfetto equilibrio con 4 successi di gara a testa. Sebastian Vettel e Lewis Hamilton hanno di sicuro regalato grande spettacolo quest’anno e ora che hanno raggiunto pari sigilli iridati, puntano a fare altrettanto nel 2018, con una rivincita che in molti si augurano dai toni epici, se non altro per ridare scalcio ad una F1, molto sofferente da un po’ di tempo a questa parte.

Seb onora l’avversario

E proprio sul vicino futuro si è espresso parlando alla Bild il pilota Ferrari, che ha elogiato il suo principale avversario, per il quarto mondiale conquistato in occasione di un GP del Messico, che almeno per il suo primo convulso giro, rimarrà a lungo nella mente dei due protagonisti, promettendo infine nuova battaglia.

“Solo pochi atleti al mondo hanno fatto pocker in carriera, dunque Ham ne dovrebbe essere onorato”, ha affermato il tedesco. “Se guardiamo all’intero campionato, lui si è dimostrato il migliore, dunque si è ampiamente meritato il titolo”.

“Non si può mai sapere cosa riserva il domani, ma per quanto mi riguarda darò il massimo per impedirgli di arrivare a 5”, ha proseguito combattivo. “Il 2017 è stato il suo anno, ma il 2018 sarà un’altra storia. Ancora una volta si ripartirà da zero. Come team siamo sulla giusta direzione, dunque sono fermamente convinto che potremo lottare sempre per le prime posizioni”.

“Sinceramente non ho paura di Hamilton”, ha ribadito. “Amo duellare con lui e arrivargli davanti è sempre motivo d’orgoglio visto che le sua guida è di altissimo livello. Come detto, la squadra è in continua crescita. E così continuerà ad essere. Alla fine non stiamo parlando di una battaglia contro Mickey Mouse e Donald Duck”, ha concluso non escludendo l’inserimento della temibile Red Bull.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori