CONDIVIDI
Sebastian Vettel (©Getty images)

F1| Sebastian Vettel ai tifosi della F1: “Siete miopi”

Sarà perché è partito dalla pole ed ha vinto quindi non aveva niente da recriminare, sta di fatto che le polemiche scoppiate in Canada dopo il secondo GP di fila con zero azione in pista, hanno parecchio infastidito Sebastian Vettel. Addirittura, il pilota della Ferrari, dopo aver lanciato una bordata alla stampa, ha accusato i tifosi del Circus di non vedere più lontano del loro naso.

“Io il problema non me lo pongo e quindi neppure voglio cercare una risposta al tema. Credo che i media debbano trovare qualcos’altro da scrivere. Secondo me qualunque critica non è giustificata, né per le gare in genere, né nello specifico per quella di Montreal”, l’attacco del #5 riportato da Motorsport.com. “Dal mio punto di vista in macchina sono sempre impegnato”.

“Sinceramente non amo quando la gente si dimostra miope“, ha rincarato la dose. “Abbiamo disputato sette gran premi finora. Alcuni sono stati fenomenali, altri meno. A breve cominceranno i mondiali di calcio e sono convinto che diverse partite saranno tutt’altro che eccitanti, ma il pubblico le guarderà ugualmente. Ovviamente vorremmo tutti delle battaglie, ma non sempre può essere così. Anche se come piloti non ci tiriamo indietro quando c’è da lottare, preferiamo scappare, stare davanti ed evitare di essere superati. Ecco perché possono capitare corse poco esaltanti. Per il resto, non essendo uno spettatore non posso capire le vostre sensazioni. Alcuni amici mi hanno detto che questa domenica la cosa più esaltante è stato l’incidente al via e ciò è triste perché la F1 non dovrebbe essere questo”.

Noi non abbiamo tempo di annoiarci al volante“, ha sostenuto invece il pilota Mercedes Valtteri Bottas, concorde con l’avversario. “C’è costantemente qualcosa da fare. Di certo prossimamente ci saranno dei bei GP. Solamente in questi due ultimi è successo poco”.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori