CONDIVIDI
Ross Brawn (©Getty Images)

Pur di riportare il Circus ai fasti di una volta la Liberty Media sta tentando un po’ di tutto, tra provvedimenti presi al volo e dichiarazioni d’intenti di una rivoluzione a favor di masse. L’ultimo proposito palesato è stato quello del responsabile sportivo Ross Brawn che parlando delle monoposto del futuro ha ipotizzando un’estetica senza precedenti. “Abbiamo dei progettisti che stanno lavorando sul look delle vetture, un aspetto molto importante per la serie”, ha rivelato a Sky Sports Uk. “Quando si discute delle possibili novità da introdurre con i fan, loro rispondono che il disegno delle auto deve colpire dal punto di vista visuale e che deve ispirarsi a quello dei videogiochi, in modo da poter diventare poi un esempio. Ecco perché a mio avviso le macchine del domani saranno meravigliose”.

La rivoluzione televisiva

Assieme allo stravolgimento estetico i neo proprietari della F1 hanno promesso anche modifiche per quanto concerne la diffusione mediatica.

“Prima di Natale Sean Bratches  ha presentato la strategia commerciale a noi e ai team”, ha spiegato il boss della McLaren Zak Brown. “L’enfasi sarà tutta sul digitale. L’anno scorso è stata una mera occasione per provare, ma nel 2018 verranno aperte diverse applicazioni come la F1 App o la piattaforma OTT (Over the Top Streaming), ideata da David Hill, uno dei grandi innovatori della televisione sportiva, inoltre verrà rivista la grafica e il modo in cui vengono trasmesse le gare. In pratica vedrete profondi cambiamenti nello storytelling e nella modalità di broadcast”.

 

Altro elemento trainante sarà il maggior coinvolgimento dei tifosi. “A partire da quanto costruito nel 2017 entreranno a far parte del gruppo nuovi gruppi mediatici pronti ad aiutare gli appassionati ad avvicinarsi a piloti e squadre. Secondo me quindi, il primo grosso passo avanti che farà la nostra disciplina riguarderà proprio la sua diffusione e con l’aumento del numero di spettatori e l’aggancio dei più giovani”, ha garantito lo statunitense.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori