CONDIVIDI
Manor, F1 (©Getty Images)

Il suo percorso in F1 è stato problematico e a tratti tragico, ma ora per la Manor potrebbe essere giunto il momento della rinascita. Assente dal Circus da fine 2016, la scuderia inglese potrebbe tornare in griglia nel 2021, quando a seguito dei grandi cambiamenti regolamentari voluti congiuntamente da FIA e Liberty Media i costi dovrebbe scendere in maniera drastica.

“Se non verrà modificato nulla, se non ci sarà un livellamento dei budget e le spese resteranno invariate, non potremo rientrare in F1 perché sarebbe impossibile lottare con le squadre di punta, ma se come abbiamo sentito la Federazione e i nuovi proprietari attueranno i tagli promessi alle scuderie privata, allora, in quel caso ci piacerebbe tornare a dire la nostra. Sia John Booth (ex dt), sia io, abbiamo la sensazione di essere usciti di scena senza aver ultimato il lavoro”, ha dichiarato il patron Graeme Lowdon, che per il momento ha preferito dedicare le risorse al mondo endurance classe LMP1 dove il team sarà impegnato fino al 2019.

La storia

Fallita a fine 2015 la Marussia, che nel 2013 e 2014 aveva vantato nella line-up il compianto Jules Bianchi, scomparso a nove mesi di distanza dal terribile incidente di Suzuka, aveva cambiato il nome trasformandosi in Manor per schierare gli ormai ex della massima serie Pascal Wehrlein e Rio Haryanto, poi sostituito a partire dal GP del Belgio da Esteban Ocon, prima della definitiva chiusura.

In attesa della rivoluzione del post 2020,  l’equipe britannica potrebbe comunque riprendere a calcare i box della F1. Già lo scorso anno a seguito della decisione dell’amministratore subentrato nei mesi finali di vita della squadra, di creare un’asta utile per pagare i fornitori vinta dalla FOM, erano stati acquistati i due modellini in scala 40% per la galleria del vento, serviti poi al gruppo di lavoro costituito da Ross Brawn per studiare le regole aerodinamiche del futuro, adesso invece si sarebbe aperta un’altra porta: Paul Stoddard, ultimo titolare della Minardi, avrebbe rilevato il resto del materiale con l’intenzione di pensionare la biposto che ne 2017 è stata utilizzata per F1 Experiences e passare ad una vettura basata sulla vecchia Manor.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori