CONDIVIDI
Fernando Alonso (©Getty Images)

Questa è un po’ la storia di Fernando Alonso. Tutti lo vogliono e nessuno lo piglia. Dopo il no della Mercedes per quanto riguarda il Circus e della Porsche per il WEC, lo spagnolo della McLaren, in queste ore impegnato nelle prove libere della 500 Miglia di Indianpolis, ha dovuto incassare un altro rifiuto, seppur espresso con maggior diplomazia. Quello della Renault. Scuderia per cui il due volte iridato ha corso dal 2003 al 2006 e dal 2008 al 2009.

“Un ritorno da noi? Dovrà prima capire cosa vuole fare della sua vita”. Ha dichiarato al quotidiano Marca il responsabile del team Cyril Abiteboul. “Vuole continuare con la F1? E’ ancora appassionato dello sport? La storia ci dimostra che pur avendo cambiato diversi colori, ha sempre mantenuto una certa lealtà al nostro marchio. Ed infatti le comunicazioni tra di noi non si sono mai interrotte. Di conseguenza dovesse essere interessato sa dove trovarci”.

“Detto ciò la scuderia è in pieno sviluppo e vogliamo concentrarci soltanto sul lavoro che stiamo portando avanti con la formazione in carica ossia Jolyon Palmer e Nico Hulkenberg”. Ha quindi precisato il francese. “Il fatto poi che abbia deciso di saltare il GP di Monaco per correre in America è la dimostrazione del suo desiderio di scoprire ciò che c’è fuori da questo mondo. E forse stando lì potrà comprendere realmente quello che intende fare in futuro. Che è poi la domanda fondamentale a cui è chiamato a rispondere. Da parte nostra siamo aperti al dialogo e lo consideriamo parte della famiglia. Ma non è nostra intenzione alimentare le indiscrezioni, senza contare che è troppo presto per iniziare eventuali discussioni”.

Intanto buone nuove arrivano proprio dal pianeta Fernando Alonso. Al termine della prima sessione nell’Indiana il driver di Oviedo figura al top nella classifica debuttanti, mentre nella generale è diciannovesimo. Leader finora il compagno di box Marco Andretti.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori