CONDIVIDI
Kimi Raikkonen (©Getty Images)

F1 | Raikkonen provoca incidente: 700 euro di multa

Il fattaccio è accaduto la scorsa primavera, ma la notizia è stata diffusa soltanto adesso, ovvero non appena è stata notificata la sovvenzione.

“Verso le 9:15 della mattina del 18 maggio”, si legge sul Luzerner Zeitung. “Kimi Raikkonen si trovava Baar e precisamente in  Früebergstrasse in direzione Neugasse, quando arrivato ad Höhe Bachweid costeggiando diverse auto in sosta ferme sulla sinistra. Una volta al semaforo trovava un’altra macchina che doveva girare a destra e urtava uno dei veicoli parcheggiati“.

Il giorno 10 settembre, il pilota Ferrari è stato proclamato colpevole della collisione e per questo ha ricevuto una multa per violazione del codice stradale di 350 franchi. Ma non solo. Iceman è stato obbligato anche a pagare le spese della polizia di Zugo per un totale di 450 franchi. Di conseguenza è stato multato di 800 franchi, circa 700 euro.

Dunque una piccola disavventura per il finnico che di certo non avrà problemi a sborsare la somma dovuta avendo un cachet di 7 milioni di euro annui.
Ad oggi il campione del mondo 2007 occupa la quarta posizione nella classifica generale con 196 punti contro i 331 di Lewis Hamilton. Quando mancano 4 gare alla fine della stagione è salito per ben 9 volte sul podio. La vittoria gli manca dal GP d’Australia del 2013 quando correva per la Lotus.
Questo sarà il suo ultimo anno con il Cavallino. Qualche settimana è stata infatti annunciata la promozione nella scuderia del giovane e talentuoso Charles Leclerc, attualmente in forza all’Alfa Romeo Sauber, squadra che sarà appunto nuovo approdo del 38enne, al debutto in F1 nel lontano 2001 proprio con i colori del team elvetico.
Trattandosi di un contratto biennale, pare ovvio che rappresenterà il suo finale di carriera nel Circus prima di dedicarsi, così si vocifera, ad un ruolo dirigenziale.
Chiara Rainis

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori