CONDIVIDI
Max Verstappen (©Verstappen Twitter)

Per la terza volta consecutiva Max Verstappen è stato insignito del titolo di “Personalità dell’Anno” in occasione del consueto Gala della FIA che si è svolto questo venerdì sera a Parigi, precisamente a Versailles.

L’olandese è stato premiato perché pur essendo stato protagonista di un inizio di stagione complicato a causa dei numerosi ritiri per problemi di affidabilità, ha comunque scalato la classifica fino alla sesta posizione generale, ma soprattutto ha vinto in Malesia e Messico, unico non Mercedes o Ferrari a lasciare il segno nella F1 del 2017.

Gli altri trionfatori

Tanto celebrato a parole, è stato omaggiato anche con i fatti Charles Leclerc “Debuttante dell’Anno” per il titolo F2 strappato con tre GP di anticipo.

Lo spettacolare salto al volante della sua Toyota WRC Plus durate il Rally del Portogallo è valso ad Esapekka Lappi il riconoscimento per la migliore “Azione”. Il Presidente Jean Todt ha poi voluto omaggiare Billy Monger per il suo spirito combattivo malgrado dall’oggi al domani, lui promessa della F4 appena 17enne, si sia trovato senza arti inferiori.

Il Messico si è aggiudicato il trofeo come “Best Promoter”. E sempre  in tema di Circus ovviamente è arrivata la coppa per il trio da podio iridato: Lewis Hamilton, Sebastian Vettel e Valtteri Bottas, così come per Toto Wolff che ha rappresentato  le Frecce d’Argento.

Per quanto concerne il mondiale rally Sébastien Ogier ha ritirato il suo quinto premio di fila tra i piloti, diversamente il dirigente M-Sport Malcom Wilson si è portato a casa quello costruttori.

Porsche ha chiuso con il sigillo tra le marche la sua avventura nel WEC classe LMP1, di conseguenza l’award è andato pure all’equipaggio #2 formato da Timo Bernhard, Brendon Hartley, oggi ufficiale in Toro Rosso F1, ed Earl Bamber.

Lucas Di Grassi ha ritirato il riconoscimento come vincitore del campionato 2016/2017 di Formula E, mentre il suo grande rivale Sébastien Buemi ha fatto le veci della Renault e-Dams, al comando tra i team.

Infine il talentuoso Lando Norris è stato premiato per il successo da rookie nella Formula 3 europea, e il giovane di scuola Red Bull Dan Ticktum è stato omaggiato per il centro segnato al celebre GP di Macao.

Chiara Rainis