CONDIVIDI
Max Verstappen (©Getty Images)

F1 | Max Verstappen: “Avrei voluto battermi con Alonso”

Cresciuto guardando alla tv le battaglie e i ruota a ruota tra Michael Schumacher e Fernando Alonso Max Verstappen ha ammesso di avere un rimpianto. Quello di non aver potuto lottare ad armi pari con lo spagnolo che ad Abu Dhabi, domenica scorsa, ha concluso la sua carriera in F1.

E’ un vero peccato non averlo mai potuto affrontare davvero“, ha confidato ad Auto-Hebdo. “Pur gareggiando assieme sin dal mio debutto, il fatto che lui si trovasse spesso in fondo al gruppo per via di una McLaren poco competitiva, mi ha negato la possibilità. Sinceramente è qualcosa che mi dispiace molto“.

Insomma, mi sono battuto a lungo con Hamilton e con Vettel, ma in nessuna occasione direttamente con Nando e lui è sempre stato uno di quelli che non si tirava mai indietro dai duelli quando ero soltanto uno spettatore delle corse“, ha aggiunto con rammarico l’olandese della Red Bull anche se ad essere maliziosi ci si potrebbe vedere una sorta di sottolineatura del fatto che mentre lui era davanti, l’iberico era distante anni luce.

Botte da orbi

Se Mad Max sta pensando ad Alonso, qualcun altro, ovvero il suo ex boss alla Toro Rosso Franz Tost, si è già preparato con i pop-corn in mano in attesa dell’avvio della prossima stagione quando il #33 dividerà il box energetico con Gasly.

Conoscendosi bene potrebbero andare d’accordo, ma anche avere delle frizioni improvvise“, ha affermato l’austriaco. “Sono entrambi piuttosto ambiziosi e desiderosi di riuscire in F1, dunque prevedo che prima o poi la loro rivalità verrà esacerbata. Sinceramente spero che rimanga nella correttezza”.

Pierre potrebbe dare del filo da torcere a Max, ma credo che si comporteranno in maniera professionale e in ogni caso nel massimo interesse della squadra. Senza il marchio Red Bull non avrebbero mai avuto la chance di correre nel Circus, per cui sono convinto che metteranno davanti il bene del datore di lavoro al proprio”, ha concluso caustico.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori