CONDIVIDI
Maurizio Arrivabene (©Getty Images)

Il successo della Ferrari nel primo GP della stagione a Melbourne ha sparso entusiasmo un po’ ogni dove. Lo ha dimostrato la stampa. Italiana e non. Pronta a fare i titoloni su un Cavallino tornato Rampante. Lo ha fatto capire ancor di più l’esultanza della folla presente in Australia. E quell’invasione di pista. Ora sotto inchiesta. Che ha palesato una gioia incontrollata anche per una squadra che è pari ad una storia.

Ma se Sebastian Vettel giubilava con la coppa del vincitore in mano. Raikkonen si lamentava per l’esercizio di gestione del carburante e per delle gomme ultrasoft non performancti come avrebbe voluto. Il tutto condito da un briciolo di rammarico palesato alla fine dal team principal Maurizio Arrivabene. Che già di era immaginato un arrivo in parata o quasi.

“E’ un buon risultato che avrebbe potuto essere eccellente se anche Kimi fosse riuscito a salire sul podio”. Ha dichiarato il manager bresciano a F1i.com.

“In partica Seb è stato fantastico. E come lui tutti i ragazzi della squadra. Ma purtroppo Iceman ha dovuto lottare un po’ prima di trovare il giusto ritmo nella prima parte di gara. E questo mi dispiace”. Ha concluso.

Successo in Borsa

Malgrado la perplessità espresse da Maurizio Arrivabene la vittoria di Maranello agli Antipodi ha gasato gli investitori della Borsa. Infatti il titolo sul Ftse Mib è salito del 2,78%. Arrivando a 68 euro per azione. Un balzo che la proietta al +20% dall’inizio del 2017.

E ora a Wall Street scommettono addirittura sul titolo. Secondo quanto riportato dal sito The Motley Fool le quote Rosse sono destinate a crescere. Considerato che nelle ultime due settimane sono arrivati due nuovi rating “buy” e che diversi osservatori hanno consigliato il posizionamento su queste azioni.

La stessa Jefferies & Co ha annunciato di aver avviato una copertura con un target a 74 dollari. Prevedendo profitti a un tasso doppio rispetto a quello delle sue vendite, nell’arco dei prossimi cinque anni.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori